SCONFINAMENTI

Quest’anno l’Incontro Nazionale dell’Economia Solidale (INES) approda a Trieste.
Conclusa la fase “pioneristica” di diffusione sul territorio nazionale delle buone pratiche, con la crisi ormai endemica del sistema di mercato, è imperativo che il mondo dell’economia solidale si renda visibile come sistema in grado di offrire risposte concrete ai problemi della disoccupazione, della crescente povertà, della privatizzazione dei beni comuni: salute, scuola, servizi pubblici, ecc..
INES 2015 ha come incipit “SCONFINAMENTI”, ovvero la volontà e la capacità di abbattere i recinti -esterni e interni, materiali e psicologici- che ci impediscono di fare altra economia.

Riusciremo a “sconfinare” se tutte le persone interessate (cittadini, produttori, consumatori e attivisti dell’economia solidale) sapranno essere protagonisti attivi di questo evento, considerandolo una tappa e non poco di più di un semplice momento di evasione dalla loro quotidianità”.

L’incontro nazionale, aperto a tutti, sarà preceduto dalla scuola “I DIALOGHI DI SAN GIOVANNI” rivolta innanzitutto ai promotori dell’economia solidale, cioè coloro i quali quotidianamente sono impegnati sui vari territori per diffondere le buone pratiche e per metterle in rete e modificare l’immaginario dei concittadini sempre più ridotti a consumatori passivi.

A seguire un fittissimo programma che prevede tra l’altro:

  • la “lectio magistralis” di Euclides Mance, filosofo brasiliano ed esponente di punta dei movimenti che in Sudamerica si ispirano ai principi del “buen vivir” e di “pacha mama”;
  • aree espositive dove si incontreranno produttori, consumatori e altre buone pratiche cercando di favorire la costituzione distretti e filiere di economia solidale;
  • una serie di seminari (Colloqui INES) nei quali si affronteranno le diverse tematiche dell’economia solidale;
  • una tavola rotonda dal titolo “Sconfinamenti” dedicata alla presentazione di esperienze internazionali di economia solidale; La RES italiana  partecipa alle attività di RIPESS-Solidarity Economy Europe
  • una tavola rotonda dal titolo “L’economia solidale incontra le istituzioni” nella quale saranno presenti anche politici ed amministratori pubblici, per capire assieme un diverso rapporto fra economia solidale e istituzioni pubbliche.

Saranno inoltre organizzati eventi teatrali e musicali di contorno, in linea con lo spirito dell’incontro.

I dialoghi diSan Giovanni

dedicata ai promotori dell’ES, quotidianamente impegnati a diffondere le buone pratiche, mettendole in rete, per modificare l’im-maginario dei concittadini sempre più ridotti a consumatori passivi. Una dispensa -commentabile- composta dagli articoli nel menù “Documenti”

Lectio Magistralis

Euclides Mance, filosofo brasiliano ed esponente di punta dei movimenti che in Sudamerica si ispirano ai principi del “buen vivir” e di “pacha mama”

Tavole rotonde

“Sconfinamenti” è dedicata alla presentazione di esperienze internazionali di economia solidale

“L’economia solidale incontra le Istituzioni” è una tavola rotonda con politici e amministratori pubblici per un diverso rapporto fra economia solidale e istituzioni pubbliche

Aree espositive

aree espositive dove si incontreranno produttori, consumatori e altre buone pratiche cercando di favorire la costituzione distretti e filiere di economia solidale per discutere come sviluppare distretti e filiere di economia solidale

Colloqui INES

una serie di seminari nei quali si affronteranno le diverse tematiche dell’economia solidale

eventi teatrali e musicali

saranno organizzati eventi teatrali e musicali di contorno in linea con lo spirito dell’incontro: musica, teatro, giochi per bambini, ecc. Insomma convivialità di tutti i tipi.
Evento centrale il sabato sera: musica balcanica

logo_psg2

Per INES2015 è stata scelta una location speciale, che racconta di una trasformazione possibile: da luogo di sofferenza a luogo di bellezza. Nel 1908 viene inaugurato l’ospedale psichiatrico cittadino, situato all’interno del Parco di San Giovanni ma negli anni settanta, grazie a Franco Basaglia e ai suoi collaboratori, l’ospedale e il Parco si aprono alla città. Oggi Parco e città sono un giardino aperto, un laboratorio di imprenditoria sociale, di attività assistenziali e creative, di proposte culturali e di alta formazione.

Ultime notizie di INES2015

LauraBoldrini

Laura Boldrini : messaggio del Presidente della Camera dei deputati

La Presidente della Camera deideputati, Laura Boldrini, ha inviato un messaggio di saluti e di buon lavoro in occasione del XV Incontro Nazionale dell’Economia Solidale. Leggi il messaggio della Boldrini alla Rete Italiana Economia Solidale
Bioest

Oltre 10mila visitatori in due giorni per Bioest

Grande successo con oltre 10mila visitatori in due giorni per Bioest, la fiera dei prodotti naturali e delle associazioni ambientaliste, culturali e del volontariato promossa dall’Associazione Bioest – Gruppo Ecologista Naturista di Trieste in collaborazione con il Comune di Trieste....
DSCF3049

L’economia solidale incontra le Istituzioni

La Regione Friuli Venezia Giulia è molto attenta al tema dell’economia solidale e un disegno di legge in merito sarà oggetto di discussione in Consiglio regionale nei prossimi mesi”. Lo ha ricordato la Presidente della regione FVG Debora Serracchiani intervenendo...

Ultime notizie di INES2015

PROMOTORI
?????????????????????
LogoForumBCES500-212x300
logoBioest
logo_cevi
PATROCINATORI
logoCOMUNETRIESTE1
logoPROVINCIATRIESTE
SOSTENITORI

I CARDINI DI INES2015

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Questo sito usa i cookies. Per vedere quali cookies utilizziamo o come disabilitarli, leggi la nostra pagina dedicata.